Partiamo dal tango argentino stile canyengue: Si tratta di uno stile storico legato a doppio filo all’origine del tango argentino dei sobborghi, delle strade ai margini della città. E’ uno stile che può apparire folcloristico ma che  ancor oggi è ballato e rielaborato. Gli anni d’oro del tango argentino stile canyengue sono 20′ – 30′.
La è caratterizzata da un abbraccio spavaldo difforme dai canoni tipici del tango argentino, con la mano sinistra basso quali sui fianchi, le facce dei ballerini si toccano di lato guardando nella stessa direzione. I passi sono veloci, di scatto, brevi e ritmati.

*******************************************************************************************